Sanetti e Mancini: Raccolta rifiuti a Nettuno, la maggioranza accusa se stessa

“Ormai anche i consiglieri di maggioranza non possono non rilevare che sui rifiuti a Nettuno c’è qualcosa che non va ed iniziano a denunciarlo attraverso i social.
Gestione inadeguata, politiche assenti a tutela dell’interesse pubblico. È partito il nuovo contratto ma nessuna traccia dell’applicazione del nuovo capitolato tecnico.
Ci domandiamo a chi giova tutto questo e dove si vuole arrivare.
In ballo c’è un contratto da 54 milioni e spicci, soldi dei cittadini che pagano la tassa sui rifiuti. È una questione di giustizia ed equità sociale non solo economica. Vigileremo come sempre in difesa delle tasche dei nettunesi che differenziano e rispettano le regole.
Amministrazione assente: colpa o volontà? Per quali fini e cosa sta accadendo in un settore così “delicato”?.
Di certo non è questo il bene di Nettuno”.
I consiglieri di Nettuno Progetto Comune
Avv. Simona Sanetti
Dott. Daniele Mancini