Programma Elettorale di Giorgio Buccolini


I ❤
ANZIO : Il programma con le soluzioni più semplici, efficaci, realizzabili in brevissimo
tempo, dalla A alla Z, destinato a tutte le nostre circoscrizioni è stato valutato e sottoscritto
da tempo. Per la prima volta salgo sul ring della politica, sono candidato a consigliere
comunale nella Lista Candido De Angelis Sindaco di Anzio.

I miei obiettivi sono:

• Tutela della piccola e media impresa su tutto il territorio. Controllo e verifica delle nuove
grandi aperture. Canale sempre aperto con commercianti e Associazioni Commercianti per
proposte, eventi di promozione turistica, tutela del lavoro, tavolo di confronto per esposizioni
di problematiche commerciali. Nuovi piani di sviluppo commerciale e turistico in tutte le
nostre circoscrizioni: Anzio Colonia, Cincinnato, Falasche, Lavinio Stazione, Lavinio Mare,
Lido dei Gigli, Lido dei Pini, Lido delle Sirene, Pocacqua, Marechiaro, Miglioramento, Villa
Claudia.
• Rivalutazione di tutti i siti archeologici presenti ad Anzio, protezione degli stessi con
presenza di vigilanza privata, guide sempre presenti bilingue, orari di visita ampliati,
realizzazione di percorsi storico-culturali continuativi e ben pubblicizzati in ambito locale,
regionale, nazionale e internazionale.
• Controllo e verifica dei plessi scolastici sia in stabilità, sicurezza e accessibilità anche per
portatori di handicap.
• Suddivisioni degli eventi da organizzare, in tutte le circoscrizioni del comune di Anzio, a
seconda della disponibilità e delle caratteristiche dei vari quartieri.
• Maggiore presenza di pattuglie di polizia o enti di vigilanza privata, con ampliamento di
telecamere di controllo in zone a rischio e presso tutti i siti archeologici e monumentali.
• Riesame e controllo con ripristino delle aree pedonali, marciapiedi e strade su tutto il
territorio. Le periferie non devono esistere, Anzio è Anzio in tutte le sue circoscrizioni.
• Potenziamento della pulizia e potatura dei giardini pubblici e delle aree verdi con verifica e
controllo ogni 60 giorni.
• Verifica e controllo sia del decoro che di stabilità di immobili fatiscenti o trascurati.
• Ripristino di tutti i bagni pubblici nel Centro Storico e realizzazione di nuovi in ogni
circoscrizione del territorio con servizio a pagamento, gestiti da entità private.
• Regolamentazione di tutti i mercatini su tutto il territorio con bando di gara.
• Verifica e controllo dei fondi comunali elargiti a tutte le proloco e associazioni varie. Ogni
fondo verrà utilizzato solo per eventi culturali o di promozione enogastronomica della nostra
città. Tutte le altre manifestazioni, come sagre e mercatini, non inerenti la storia o la cultura
della nostra città non avranno fondi comunali. Se approvate dall’amministrazione, dovranno
comunque autofinanziarsi, pagare suolo pubblico e i servizi vari.
• Suddivisioni degli eventi da organizzare, in tutte le circoscrizioni del comune di Anzio, a
seconda della disponibilità e delle caratteristiche dei vari quartieri. Non esiste solo il Centro
Storico.
• Potenziamento con nuovo bando di gara del servizio taxi e controllo continuativo di
efficienza del servizio.
• Controllo e verifica di efficienza della raccolta differenziata (ad oggi fallimentare),
potenziamento e controllo del ritiro, nuove isole ecologiche per la ristorazione e attività
commerciali alimentari, ampliamento degli orari del ritiro.
• Realizzazione di Centri Polifunzionali per i giovani con aiuto allo studio, attività sportive,
consulenza psicologica di supporto.
• Spostamento previo verifica, dell’Ufficio Tecnico da Villa Adele a Villa Sarsina. I locali
dell’attuale ufficio tecnico saranno destinati al Museo dello Sbarco, mentre il Museo
Archeologico verrà ampliato.
• Realizzazione o acquisizione di un Teatro per la Città: per offrire alle giovani band e alle
compagnie teatrali un luogo in cui realizzare eventi. Ideare una programmazione culturale
annuale a beneficio della popolazione di Anzio. Saggi, esposizioni artistiche, ed eventi vari
per tutto l’anno. Puntare ad un turismo non solo stagionale.
• Più eventi culturali, valorizzazione di tutti i nostri siti archeologici, pacchetti turistici mirati, in
accordo con agenzie di viaggio e alberghi nel nostro territorio per un turismo annuale.
Programmazione di visite guidate con gite turistiche in pullman tutto l’anno con percorsi su
tutto il nostro territorio: Villa Imperiale, Basilica Santa Teresa, Teatro Romano, Museo
Archeologico, Museo dello Sbarco, Villa Spigarelli, Villa Imperiale, Grotte di Nerone, Tor
Caldara, statua Nerone, Angelita, Innocenzo XII, Monumento al Pescatore, monumento ai
Caduti, etc. etc.
• Realizzazione di spazi espositivi per esposizioni ed eventi culturali attraverso una
riqualificazione dei locali comunali, per realizzare presentazione di libri. Mostre fotografiche,
di pittura etc. etc.
• Ripristino del mercato comunale nel Centro Storico il mercoledì mattina.
• Verifica di funzionalità e possibilità di pagamento con bancomat di tutti i parcometri sul
territorio.
• Regolamentazione di tutte le verande della ristorazione e non, su tutto il territorio.
• Pubblicizzazione e potenziamento del turismo enogastronomico su tutto il territorio.
• Riapertura della piazza nel Centro Storico nei mesi invernali, chiusura a Natale, Carnevale,
Pasqua, durante eventi turistici, tutte le domeniche e nel periodo estivo dal 15 giugno al 15
settembre (solo se approvato da residenti e commercianti).
• Isola pedonale 24 ore su 24 dal 1° luglio al 31 agosto nel Centro Storico di Anzio.
• Controllo e verifica del rispetto della nuova ordinanza per la vendita di ortofrutta.
• Controllo e verifica di tutti i cartelloni pubblicitari esposti su suolo pubblico, rimozione
immediata di tutti gli abusivi.
Anzio è sempre Anzio, in tutti i suoi 46 km², ogni zona ha le sue problematiche che vanno
risolte. Non devono esserci ne figli ne figliastri.
La mia famiglia si è stabilita nella bella città di Nerone dal 1912. Da quattro generazioni
lavoriamo e progrediamo a livello commerciale grazie alla nostra clientela Portodanzese. Io
sono nato ad Anzio il 9 Febbraio del 1968. Ho iniziato a lavorare all’età di 11 anni, non mi
sono mai tirato indietro davanti a nessun ostacolo, amo la mia città che mi ha dato tanto e
vorrei collaborare per migliorarla il più possibile. Questo, però lo deciderai tu, soltanto tu.
Non conosco diplomazia, dimentico spesso il tatto, ma quando c’è da risolvere non ci
vogliono parole, servono i fatti, come imprenditore è mia abitudine agire in modo pragmatico
e pratico, non conoscono la lingua del politichese e detesto i tatticismi politici.
E’ la prima volta che mi candido, l’ho fatto perchè amo la mia città e voglio proteggerla, farla
crescere come farei e faccio con i miei figli. Se mi darete la possibilità combatterò come un
leone per i punti programmatici sopra descritti.
Se mi ritieni affidabile, il 10 Giugno, scrivi Giorgio Buccolini e Angela Maraventano nelle
preferenze della Lista Candido De Angelis Sindaco di Anzio.
Al Vostro servizio Giorgio Buccolini.