Videocorto Nettuno anno 23 conferma parecchi punti già assodati: Nettuno è una citta “affamata” di cinema date le tre serate sempre riempite da un pubblico eterogeneo e vasto, nonché attentissimo. La manifestazione, nel suo essere rodata, non risulta mai datata e anzi si accende di uno spirito frizzante eppure familiare che attira sia i cortisti che i giurati, oltre agli spettatori comuni. Un gran bel successo, condotto dagli ideatori Elvio Calderoni e Giulia Bartoli e organizzato dall’Associazione Pro Loco, che è un bel punto di riferimento negli eventi dell’estate nettunese. La giuria, presieduta da Graziano Diana, si è espressa con un verdetto molto d’autore puntando alla qualità e non ai facili effetti. Ecco il palmares completo:

MIGLIOR FILM FATTA MALE
VIDEOCORTO D’ARGENTO IL SIGNOR ACCIAIO
VIDEOCORTO DI BRONZO UNA PARTITA AI CONFINI DEL MONDO
MIGLIOR REGIA IL SIGNOR ACCIAIO
MIGLIOR ATTORE LUIGI IACUZIO per IL SIGNOR ACCIAIO
MIGLIORE ATTRICE CINZIA CORDELLA per IL SIGNOR ACCIAIO
PREMIO DEL PUBBLICO L’ULTIMO NINJA
MIGLIOR SCENEGGIATURA FATTA MALE
MIGLIOR SOGGETTO IL DOTTORE DEI PESCI
MIGLIOR SCENOGRAFIA IL DOTTORE DEI PESCI
MIGLIOR MONTAGGIO CHI DISCUTE CON UN MAESTRO…
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA FRANCESCO D’IGNAZIO per CHI DISCUTE CON UN MAESTRO
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA MARICA COTOGNINI per L’ULTIMO NINJA
PREMIO TROISI L’ULTIMO NINJA
MIGLIORI COSTUMI IL SIGNOR ACCIAIO
MIGLIOR COLONNA SONORA FUECU E CIRASI
MIGLIOR FOTOGRAFIA FUECU E CIRASI
MIGLIOR LOCANDINA IL TRATTO
MIGLIORI TITOLI DI TESTA E CODA X 1 PUGNO
MENZIONI SPECIALI: ai giovani attori di FUECU E CIRASI e alle giovani attrici di X 1 PUGNO