Nettuno, l’arbitro Sabrina Fabrizi vince il premio “Donna Sport 2018”

La nettunese Sabrina Fabrizi vince il premio Donna Sport 2018. L’arbitro di softball, classe 1971, porta a casa l’ambito riconoscimento per il circolo Panathlon di Roma. Una passione, quella per il softball, che nasce da bambina, quando Sabrina comincia a giocare all’età di 9 anni, arrivando poco dopo alla convocazione per la nazionale e disputando numerosi campionati di massima serie. Arbitro dal 2006, nel 2008 è già premiata dalla Fibs come miglior arbitro di softball della serie A2.

L’anno successivo ottiene la licenza europea e nel 2010 viene convocata in Florida allo stage per l’ottenimento della licenza mondiale. Negli ultimi 10 anni partecipa a tutte le finali nazionali dei campionati di serie A1 e a tutti i i più importanti tornei europei: coppa dei Campioni, coppa delle Coppe, campionati Europei, Super Cup maschile. Negli anni 2015, 2016 e 2017 partecipa ai campionati mondiali juniores e seniores. Nel 2017 viene nominata miglior arbitro di serie A1 e viene scelta, su 24 arbitri partecipanti, a dirigere, unica donna, la finale mondiale juniores. Ha vinto, tra gli altri, anche il premio “Patrizia Martini” per la disponibilità e collaborazione dimostrata dentro e fuori il campo.