“Natura vicina e lontana”, il bosco di Foglino e l’Islanda in mostra alla Fahrenheit

In molti hanno assistito all’iniziativa “Natura vicina e lontana” con proiezioni di foto del Bosco di Foglino e dell’Islanda che si è svolta alla libreria Fahrenheit 451 di Nettuno, organizzata dall’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani (AFNI) e da Legambiente. Le immagini erano dei fotografi AFNI Piero Lanzanova, Renzo Mastracci e Massimo Mezza , che hanno spiegato ai presenti di non utilizzare Photoshop, per cui tutto ciò che veniva mostrato era stato fotografato così, al naturale.

“La nostra idea – ha detto Renzo Mastracci nel ringraziare il titolare della libreria Fahrenheit 451 – è di dimostrare come anche vicino casa, se si vuole, si possono trovare luoghi e immagini di una natura particolare. E il bosco di Foglino, classificato come sito di interesse comunitario, lo è. Legambiente 2 anni fa ha tentato di chiedere una maggiore tutela con leggi regionali, facendolo classificare come monumento naturale, ma l’Università agraria non ha dato parere favorevole”.

“Foglino – ha spiegato Massimo Mezza – è una delle più grandi aree boschive di pianura del centro Italia sopravvissute alla cementificazione come, nel Lazio, solo il Parco Nazionale del Circeo e la zona della tenuta presidenziale di Castelporziano. Tutti devono capire quanto sia importante preservare questo magnifico bosco”. Piero Lanzanova ha illustrato le varie specie di Picchi che vivono nel bosco, come il particolare Picchio Verde e il Picchio Rosso dei quali si può sentire, se si cammina in silenzio, il caratteristico picchiettio sui tronchi.

Poi le immagini di orchidee selvatiche, funghi vari, tritoni, chirocefali, bisce, insetti, tartarughe, alberi e radure: Foglino è stato illustrato nella sua bellezza in tutte le stagioni, compresa quella della caccia, con la foto di una cartuccia sparata e gettata a terra nel bosco. Suggestive anche le foto della lontana e selvaggia terra di Islanda – fra ghiaccio e fuoco – con i sui campi di lava, i vulcani, i ghiacciai, le montagne di riolite, i gayser, le balene, le volpi artiche. Molte le domande del pubblico a fine serata. Domenica 9 giugno, promossa da Legambiente Anzio Nettuno , si terrà una visita guidata alle biodiversità del bosco di Foglino.