Il CPIA7 di Nettuno, grazie al progetto PRILS LAZIO5, co-finanziato dall’Unione Europea, con i fondi FAMI 2014-2020, offrirà la possibilità a tutti i cittadini extraeuropei, residenti sul territorio di Anzio e Nettuno, di frequentare anche nel periodo estivo corsi di lingua italiana.

Considerando che la prima integrazione passa attraverso l’apprendimento della lingua, le docenti del CPIA7 di Nettuno, hanno organizzato gruppi di livelli diversi e oltre alle attività didattiche ne sono previste altre di conoscenza dei servizi sul territorio. La caratteristica di questi corsi è il rispondere alle esigenze degli studenti che non possono frequentare la scuola per vari motivi, come il lavoro.