Covid-19, il centrodestra rifiuta la proposta di Conte per una cabina di regia

Dopo aver chiesto ripetutamente di essere coinvolti nelle decisioni  del Governo sulla pandemia, oggi in una lettera congiunta i leader dell’opposizione hanno detto No,  definendo “tardivo”  l’invito del governo e ribadiscono che “oggi più che mai” la sede del confronto è il parlamento.

Il centrodestra rifiuta l’invito del governo al confronto in una cabina di regia sulle misure per contenere la diffusione del virus e definisce tardiva l’apertura di Conte alle opposizioni. In un documento congiunto, i leader di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, accusano il governo della situazione fuori controllo dei contagi e ribadiscono la centralità del parlamento come sede del confronto.”Siamo sempre stati a disposizione dell’Italia – hanno ribadito i leader dell’opposizione – ma oggi più che mai l’unica sede nella quale discutere è alla Camera e al Senato dove sono depositate le nostre richieste, mai prese in considerazione”.