“Ecco le prime immagini degli ‘scaricatori’ di via Bergamo. C’è chi si fa beccare dalle guardie ambientali e chi scende a piedi per evitare di essere sorpreso. Ma sta di fatto che oggi a via Bergamo ci sono le telecamere per dar modo alla Polizia Locale e alle altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio di reprimere questa condotta incivile e dannosa per l’intera cittadinanza di Ardea. Non è un’operazione per fare cassa, ma vorremmo prima di tutto educare chi ancora non ha capito che gettare i rifiuti lungo le strade è un danno che si fa alla comunità e a se stessi”. E’ quanto dichiara in una nota il sindaco di Ardea Mario Savarese commentando alcune delle immagini che sono state registrate dall’impianto di videosorveglianza installato a via Bergamo. Si tratta di uno dei punti oggetto del programma di controllo inserito all’interno del progetto “Hera Luce”. “La peculiare bellezza del territorio va difesa a tutti i costi, ed è per questo motivo che è partita l’operazione per implementare la rete di videosorveglianza del Comune, anche con l’intento di utilizzare tale strumento in altri ambiti della sicurezza – ha spiegato l’assessore alla Legalità, Domenico Vozza – Auspichiamo ad una drastica riduzione di tali illeciti, avendo messo in campo azioni preventive e di contrasto, tali da rendere consapevolezza a chi ancora continua a comportarsi male, deturpando il territorio, che non si fa del male solo a se stessi ma anche e soprattutto a chi ha tutto il sacrosanto diritto di vivere l’ambiente che lo circonda, nel presente e nel futuro”.

I file video sono visibili scaricandoli a questo link: https://www.sendtransfer.com/download.php?id=04821d7d9e1921a1cff7b1b55d48ab45&email=3628812