Anzio. Sporcati con i simboli fascisti i manifesti di Potere al Popolo

Fascio  littorio e croce celtica per insozzare i manifesti della lista Potere al Popolo affissi sulle plance elettorali di viale Mencacci ad Anzio.  I nostalgici del regime fascista hanno agito nella notte disegnando con lo spray i simboli vietati. Nell’ordinamento italiano, infatti, l’apologia del fascismo è un reato. La Repubblica nata dalla resistenza punisce come reato penale la propaganda del regime fascista e nazifascista anche attraverso la produzione, la distribuzione o la vendita di beni che raffigurano persone o simboli ad essi chiaramente riferiti. Il clima di odio nel paese sta raggiungendo livelli pericolosi con aggressioni e scontri sta riportando il paese a periodi storici che si sperava fossero solo un triste ricordo.