28: tante sono le “candeline” che dovrebbe spegnere quest’anno la Rassegna cinematografica “Invito al cinema”, l’iniziativa culturale da più a lungo presente sul nostro Territorio. La selezione di film nata nel 1991 dall’entusiasmo e dalla curiosità di alcuni ragazzi e ragazze (ahimè! ormai cresciuti/e) amanti del Cinema che avevano il desiderio di vedere, anche nelle Sale della loro Città, film di qualità esclusi dalla normale programmazione, è diventata negli anni un appuntamento fisso, da settembre a maggio, per gli amanti del Film d’Essai della zona Anzio, Nettuno, Aprilia, Ardea, Lanuvio.

Per chi non la conoscesse ancora (ma ne dubitiamo…!), la Rassegna è un itinerario ragionato tra i migliori prodotti che sono stati offerti dalla stagione cinematografica appena trascorsa; l’occasione – per Chi ama il Cinema – per vedere (o per rivedere) i Film che ha perduto oppure quelli che più lo hanno emozionato, prima che divengano altro nel “tritatutto televisivo”.
Il Cineclub “La dolce vita” ha selezionato, tra i film usciti o programmati nei Festival cinematografici più importanti tra Gennaio e Luglio 2018, le prime 12 opere che ha ritenuto meritevoli di rappresentare i mesi appena trascorsi, tra pellicole di grandi Autori ed esordi dei Registi più giovani; quelle che raccontano la realtà che viviamo e quelle che indagano sul nostro passato, per cercare di comprendere cosa siamo diventati. Come già da qualche anno a questa parte, non ci sarà più un unico ciclo di 30 Film da Ottobre a Maggio ma tre mini Rassegne (composte ognuna da 10 Film, solo la prima comprende 12 Titoli), con cadenza trimestrale: settembre/dicembre, gennaio/marzo/, aprile/giugno. Questa scansione consente agli organizzatori di proporre al Pubblico del Cineforum titoli più recenti durante l’anno e permette maggiore agilità nel cogliere le nuove tendenze del Cinema contemporaneo. Non cambia, però, lo spirito della Rassegna, immutato dal 1991 ad oggi. I cardini (e gli obiettivi) dei tre cicli di Film restano simili.

Al primo posto c’è sempre la programmazione del CINEMA DI QUALITÀ, con particolare attenzione per quello dei Registi italiani (in questo nuovo ciclo di 12 film, almeno la metà è riservata alla produzione nazionale); largo spazio ai lungometraggi con tematiche sociali importanti; attenzione alla qualità delle Interpretazioni; riflettori puntati sugli Autori esordienti e sul Cinema al Femminile. Il luogo di proiezione resta il Cinema Moderno multisala di Anzio, che generosamente ospita la Rassegna dal 2014, grazie all’aiuto e alla generosità della Mecenate Laura Leoni, colei che ha dato ascolto, interesse e supporto all’iniziativa del Cineclub La dolce vita. Alcuni di questi film sono inediti per il nostro territorio, mai programmati, nonostante ormai le Sale locali siano passate da 4 a 18; quelli che hanno già avuto l’opportunità di trovare spazio vale la pena rivederli o recuperarne la visione per poterli ancora godere nella magia del buio, del silenzio e della condivisione di emozioni propri dello spazio per cui sono stati pensati, lo Schermo Cinematografico.
La Rassegna avrà inizio LUNEDÌ 17 SETTEMBRE, ore 16,15 al CINEMA MODERNO multisala di ANZIO. Primo Film in programma TITO E GLI ALIENI della Regista PAOLA RANDI. Altri due spettacoli alle 18,30 e alle 20,30. Clicca sulla locandina per scoprire i titoli in programma.

a cura del cineclub la Dolce Vita