Anzio-Jenne, la via della transumanza nel progetto dei “Cammini Italiani”

Dopo un lungo iter iniziato nel 2014 insieme ad alcune Associazioni locali, proseguito con le riunioni con i Comuni di Anzio, Jenne e Artena e l’indispensabile coinvolgimento di altri 11 Comuni (Latina, Aprilia, Cisterna di Latina, Cori, Artena, Colleferro, Paliano, Serrone, Piglio, Arcinazzo Romano, Trevi nel Lazio) è finalmente giunta la definitiva approvazione del progetto “CamminItaliani – Via della Transumanza Anzio-Jenne”.

La Pro Loco “Città di Anzio”, ideatrice, organizzatrice e coordinatrice del progetto, con la preziosa collaborazione delle Associazioni “L.U.P.A.” e “La Voce di Falasche ONLUS”, ringraziando i Comuni capofila di Anzio e Jenne per aver creduto in questo progetto, comunica che domenica 18 Novembre, alle ore 10,30 presso la Sala Consiliare del Comune di Anzio, si terrà la riunione dei Sindaci, o dei loro delegati, dei 14 Comuni coinvolti nell’iniziativa per la firma del Protocollo d’Intesa.
È questo l’ultimo atto richiesto per procedere alla successiva presentazione della documentazione necessaria all’Ente che la Regione Lazio designerà per l’accettazione delle proposte di Cammini da inserire nel R.C.L. (Registro dei Cammini Laziali).
In coincidenza con l’importante appuntamento istituzionale, sempre nella giornata di domenica 18 Novembre, in Piazza Garibaldi, dalle ore 12,00 e fino a sera, si terrà il “Festival dei Sapori e Colori di Jenne” nel corso del quale, al coperto, si potranno gustare le specialità della cucina jennese. Il ricavato della manifestazione, al netto delle spese, sarà devoluto in beneficienza.
In Piazza Pia, invece, sarà realizzata una mostra mercato nel corso della quale i 14 Comuni interessati all’evento presenteranno loro prodotti tipici.
Momenti di musica e spettacolo legati alle tradizioni locali allieteranno la giornata.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare a questo evento per conoscere meglio i particolari del progetto “CamminItaliani – Via della Transumanza Anzio-Jenne” che, una volta completato, sarà in grado di portare in un prossimo futuro incrementi turistici alle città.