Casa Pound: “Noi non dimentichiamo i martiri delle Foibe”

#Nettuno: noi non dimentichiamo i Martiri delle foibe

Nettuno, 11 febbraio 2019 – “Si è svolto ieri nel ‘Giorno del Ricordo’ il corteo organizzato da CasaPound Italia Anzio-Nettuno e che ha visto una folta partecipazione da parte di tutti cittadini che hanno sentito il dovere dopo più di settant’anni di tenere più che mai vivo il ricordo degli italiani torturati, massacrati e gettati vivi nelle foibe dai partigiani di Tito”.

È quanto dichiara in una nota Daniele Combi, responsabile di CasaPound Italia Anzio-Nettuno.

“Abbiamo sfilato in corteo in onore dei Martiri delle foibe, un corteo accompagnato dal ritmo di tamburo e caratterizzato da compostezza, ordine, disciplina, rispetto e scortato da decine di bandiere tricolori alzate con fierezza per ricordare tutti i nostri connazionali vittime di quelle atrocità”.

“Pertanto – conclude la nota – vogliamo ringraziare tutti i presenti e gli esponenti istituzionali di Anzio per aver rappresentato la propria città; rimaniamo al tempo stesso basiti invece riguardo l’assenza di rappresentanti dell’amministrazione comunale di Nettuno, sottolineando in primis la defezione del Commissario Prefettizio Dott. Bruno Strati”.