Anzio. Biogas, ispezione a distanza

Dopo tre anni, tre giorni fa il Dec Alessandro Ceccarelli è stato incaricato a titolo gratuito dal comune di Anzio, di occuparsi di verificare che tutte le autorizzazioni e le procedure di realizzazione dell’impianto Biogas in fase di ultimazione in via della Spadellata, siano a norma di legge.

Questo è quello che si evince dall’esito della commissione speciale per il trattamento rifiuti svoltasi questa mattina. Quindici minuti intensi, dove i membri della seduta sono stati invitati dall’Assessore all’ambiente nonché vice Sindaco Danilo Fontana, ad un blitz a sorpresa presso l’impianto, talmente a sorpresa che non li hanno fatti entrare, perché sprovvisti di protezione da avere sui cantieri e di permessi. La polizia locale presente all’ “ispezione” ha richiesto dei documenti forniti, con prontezza dai responsabili del cantiere. I prossimi controlli saranno effettuati dall’ufficio tecnico saranno di natura progettuale. I controlli che effettuerà l’ufficio ambiente saranno dopo l’avvio dell’impianto e riguarderanno le emissioni.