Del Giaccio incontra Associazione Commercianti: “Insieme abbiamo parlato del futuro”

Giovanni Del Giaccio vuole cambiare Anzio e renderla finalmente Un’altra città. Per questo il candidato a sindaco di Anzio con la lista “Un’altra città” e appoggiato dalla lista “PD Del Giaccio Sindaco”, ha incontrato una delegazione dell’Associazione dei Commercianti di Anzio. “Come al solito quando parlo con i miei concittadini mi colpisce il fatto che abbiano bisogno di essere ascoltati, capiti e soprattutto supportati, cosa che è colpevolmente mancata in questi decenni – ha chiarito Del Giaccio – Con i commercianti ho preso atto delle loro richieste fatte alla futura Amministrazione e ho spiegato quello che noi vogliamo fare. Nello specifico abbiamo in mente un unico assessorato Turismo, Cultura e Attività Produttive perché sono imprescindibili l’uno dall’altro e viaggeranno, senza ostacoli di burocrazia, sotto lo stesso assessorato poiché è necessario che per queste tre fondamentali risorse ci sia la stessa guida, lungimirante, attenta e soprattutto concreta”.

“Ho spiegato alla delegazione dell’associazione dei commercianti di Anzio i nostri strumenti di partecipazione perché i cittadini sono una risorsa: il bilancio partecipato, facendo gestire loro delle risorse come previsto per legge, il diritto di tribuna, dando modo di partecipare al consiglio comunale per presentare proposte o fare rilevare criticità, oltre alla giunta itinerante, che sarà l’incontro mensile nei quartieri per far capire quello che stiamo facendo e rilevare le istanze.

Riguardo la sede faremo tutte le possibili verifiche e, se ci saranno i presupposti, avranno la loro sede eventualmente in co-working con altri. l’Associazione si sta muovendo molto bene e di questo li ringrazio perché stanno facendo ottime iniziative che vanno sicuramente valorizzate e sono certo che con Un’altra città le cose andranno meglio, ci sarà un dialogo migliore e un’apertura che andrà oltre i pregiudizi e gli interessi”.