Allerta meteo, aggiornamenti dal Comune di Aprilia: pericolo ghiaccio

Aprilia, 27 febbraio 2018
Con riferimento all’allerta meteo tuttora in corso, si informa la cittadinanza che la Regione Lazio, sulla base del bollettino di vigilanza meteorologica nazionale emesso dal Dipartimento della Protezione Civile, ha diramato un bollettino regionale nel quale non si registrano fenomeni significativi in termini di precipitazioni, visibilità e venti, pur evidenziando temperature molto basse e con gelate molto intense, nonché mari molto mossi.
Per quanto riguarda il bacino costiero sud, nel quale ricade il territorio comunale di Aprilia, si registrano temperature tendenzialmente in diminuzione.

Secondo quanto disposto dal Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (C.O.C.), presieduto dal Sindaco e attivato nella giornata di ieri, la Polizia Locale e i volontari della Protezione Civile stanno monitorando il territorio, non registrando al momento eventi significativi (sinistri stradali, interruzioni della rete viaria).

Onde evitare disagi alla viabilità dato l’evidenziato rischio di formazione di lastre di ghiaccio, dalle ore 22 di ieri fino alle ore 3 di questa mattina e successivamente dalle ore 5 alle ore 10, il mezzo spargisale con una squadra di appoggio della Protezione Civile ha operato in Via Nettunense (angolo Via Foscolo), Via delle Margherite, Via Vallelata (imbocco Via Nettunense e ponticello), Via Riserva Nuova, Via Nettunense (ingresso Via Giovanni XXIII), Via Cagliari, Via Fossignano, Via Tiberio e ponte Montarelli, complanare della Pontina dall’uscita di Culturaprilia e Agenzia Dogane fino alla successiva rotatoria, Via Guardapasso (rotatoria), Via Bardi (rotatoria), Pontina (uscita Viale Europa), Via Pantanelle, Via Montegrappa, Via Toscanini, rotatoria Pavino.

Zone maggiormente critiche per la presenza di ghiaccio sono segnalate al ponticello e l’imbocco dalla Nettunense in direzione di Via Vallelata, in zona Rimessone (Via Fossignano) e in Via Pantanelle.

Ulteriore spandimento di sale è stato effettuato a beneficio dell’incolumità dei pedoni all’ingresso delle sedi municipali, delle strutture sanitarie, degli edifici di culto e di altre sedi ad alta frequentazione.

Elaborazione grafica: Aeronautica Militare (www.meteoam.it)