Cisterna, carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le figlie

Un appuntato dei carabinieri ha ucciso la moglie e si è barricato in casa con le figlie. E’ accaduto questa mattina, quando l’appuntato al rientro dal servizio ha fatto fuoco con la pistola di ordinanza. Il carabiniere al termine del servizio a Velletri è andato a casa della donna, dalla quale è in fase di separazione. Sul posto i  carabinieri del comando provinciale di Latina, diretti dal colonnello Gabriele Vitagliano che si trova al residence “Collina dei Pini” sulla via Appia a Cisterna di Latina. Paura  nella zona del residence, i militari stanno cercando di convincere l’appuntato a consegnare le bambine e lasciare la pistola, quindi a uscire dall’appartamento. La donna è stata trasportata in gravissime condizioni al S. Camillo di Roma.