“Educhiamo Giocando”, nelle parrocchie di Anzio parte il doposcuola

Dal mese di ottobre, avrà inizio il progetto “Educhiamo Giocando”, finalizzato al recupero e al sostegno scolastico e rivolto ai residenti. Il progetto è curato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Anzio che coordinerà il lavoro dei volontari del Servizio Civile Nazionale, presso alcune Parrocchie di Anzio, con il seguente calendario:

– Parrocchia “San Benedetto”, a partire dal 16/10/2018, nei giorni di martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 16.30 alle 18.30;

– Parrocchia “S.S. Pio e Antonio”, a partire dal 19/10/2018, ogni giovedì attività sportive ed ogni venerdì affiancamento scolastico, dalle ore 15.30 alle ore 18.00;

– Parrocchia “S.S. Anna e Gioacchino”, a partire dal 17/10/2018, ogni lunedì e mercoledì, dalle ore 16.00 alle 18.00.

Al progetto, a partire dal 7 novembre 2018, aderirà anche la Mediateca Comunale di Anzio – Assessorato alla Pubblica Istruzione, situata al secondo piano di Villa Adele, con un percorso di affiancamento scolastico che avrà luogo ogni mercoledì, dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Le adesioni al progetto “Educhiamo Giocando”, riservato ad alunni e studenti tra i 6 ed i 14 anni, verranno registrate, attraverso la compilazione dell’apposito modulo d’iscrizione, presso la sede di svolgimento delle attività didattiche. I volontari del Servizio Civile Nazionale svolgeranno attività di ripasso, recupero e completamento dei compiti assegnati durante l’anno scolastico. “Si tratta di un appuntamento importante, – afferma l’Assessore Alessandroni – che sarà utile per una proficua assistenza scolastica ed educativa per i bambini di Anzio”.