Artiglieria italiana guerra 1915-1918

riceviamo e pubblichiamo

Gentile redazione domenica 4 novembre ricorre il centenario della fine della Prima guerra mondiale e della Vittoria dell’ Italia. Vorrei ricordare che alcuni cittadini di Anzio, fra i quali mio padre Vincenzo Battistini, che combatterono con valore nella Grande Guerra furono insigniti, in occasione della celebrazione del cinquantenario, di medaglia d’oro al valor militare e nominati Cavalieri di Vittorio Veneto.

La stessa Amministrazione comunale di Anzio rilasciava un attestato di benemerenza a tutti i cittadini combattenti e reduci di guerra. Da notare che questi soldati furono chiamati a combattere appena diciottenni e che sono ricordati nella storia come i famosi e valorosi ragazzi del ’99. Sono certo che in molte città italiane, negli anni passati ,sono state intitolate delle vie a nome Cavalieri di Vittorio Veneto, proprio per mantenere viva la memoria della Vittoria dell’Italia e dei valori di questi concittadini combattenti. Mi dispiace di non ricordare altri cognomi di cittadini di Anzio fregiati di medaglia d’oro al valor militare ,essendo trascorso tanto tempo, però non si spegnerà mai in me il ricordo di mio padre che ogni 4 novembre amava appuntarsi la medaglia al petto per presenziare le manifestazioni celebrative di questo giorno.

Cittadino di Anzio Claudio Battistini