Un cittadino di Anzio, residente nel quartiere di Cincinnato Mare, torna a segnalare al comune di Anzio e alla Regione Lazio la situazione di via dei Lillà, dove la strada è crollata da tempo.

“Purtroppo nulla di fatto! La strada crollata di via dei Lillà (Anzio,Cincinnato mare) già più volte segnalata ai vari Uffici Competenti resta squallidamente pericolosa per persone e non solo… A nulla è servito il primo crollo – spiega Vincenzo Perruccio – perchè grazie alle inefficienze amministrative, alla burocrazia ecc. ecc., la strada in questione continua nel suo percorso di crollo, e questa volta a crollare è anche un palo in ferro della luce che ancora attivo e’ andato a finire e si trova tutt’ora all’interno della Riserva Naturale di Tor Caldara, e che quindi, se si continua a non intervenire può creare seri problemi tra cui anche un incendio in quanto immerso nella vegetazione.
In attesa che venga finalmente accolta la giusta richiesta per la messa in sicurezza della strada si coglie l’occasione per porgere Distinti saluti”.