Al 79° anniversario del suo varo del 9 giugno 1940, l’Associazione Culturale Pungolo Club e il Museo della Marineria di Anzio nel contesto di eventi dedicati al mare e alla marineria, espongono presso il Museo una collezione fotografica dell’unita Ammiraglia della flotta della Regia Marina Militare Italiana e un singolare modellino in scala 1:200 reso disponibile dal modellista Angelo Mancinelli.

L’unita fù impostata sugli scali del Cantiere San Marco di Trieste il 18 settembre 1938 e dopo il varo, avvenuto il 9 giugno 1940, il giorno prima della dichiarazione di guerra, fu inviata a Monfalcone per il completamento.

A distanza di tre anni il 9 settembre del 1943, la Corazzata Roma venne affondata da un’aereo tedesco a nord della Sardegna a circa 16 miglia dal golfo dell’Asinara.

La notte del 9 settembre salpò da La Spezia per raggiungere la destinazione concordata dalle clausole armistiziali, ma alle 15.10 subì l’azione aerea tedesca con bombe razzo, due delle quali colpirono la Roma, una presso la murata di dritta e l’altra sul torrione. La nave, sia per l’allagamento dei locali, sia per l’esplosione di alcuni depositi di munizioni, subì prima un notevole sbandamento e dopo si spezzò in chiglia, affondando alle 16.00. Durante l’affondamento 1352 tra marinai e civili persero la vita tra cui il Comandante Adone Del Cima e l’Ammiraglio Carlo Bergamini che impartì gli ultimi ordini , prima di compiere il suo gesto eroico affondando con la nave.

La mostra sarà visibile dal 8 al 16 giugno con ingresso libero.

Ore 10.00 – 12.00

16.00 – 19.00

MUMA Museo della Marineria di Anzio

Riviera Zanardelli (Veranda Garzia)