Roma, si è riaccesa la Ztl tra l’ira dei commercianti

Riaccese da oggi, lunedì 31 agosto, con gli orari consueti, le Ztl del Centro storico, del Tridente e di Trastevere, che limitano il transito e la sosta in alcune zone del cuore della città. Le telecamere erano state spente il 9 marzo – quasi sei mesi fa –  per permettere a chi lavorava anche durante il lockdown di raggiungere sedi e uffici, ma anche per supportare il più possibile il commercio.

Ma ora, mentre i cittadini sono sul piede di guerra e chiedono un rimborso dei permessi, i commercianti criticano la scelta dell’amministrazione legata alla chiusura dei varchi: “La sindaca Virginia Raggi ha deciso di mettere definitivamente in ginocchio i pubblici esercizi e dare così il colpo di grazia all’economia cittadina. Il centro storico e il commercio meritano di essere rilanciati e non azzerati”, attacca Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio. E anche “la Cna esprime grande disappunto per l’odierno ripristino della ZTL con, addirittura, la conferma del divieto di accesso alle moto nella zona del tridente.