Minacciata di morte sui social dai no vax Claudia Alivernini, l’infermiera prima vaccinata in Italia

Decine di insulti sui social e minacce di morte per Claudia Alivernini, l’infermiera dello Spallanzani prima a essersi sottoposta al vaccino anti-covid in Italia. “E ora vediamo quando muori”, le scrivono sul web. Le frasi sono comparse sui profili istituzionali che hanno diffuso la notizia della sua vaccinazione, sotto gli articoli di giornale, e su vari gruppi social. Una situazione che ha preoccupato molto la ragazza, che ha cancellato i suoi account social e sta valutando, secondo quanto riportato da Il Messaggero, una denuncia alla Polizia Postale. Non solo: oltre agli insulti dei no vax, fioccano i falsi profili creati a suo nome. Un vero e proprio attacco nei confronti della giovane infermiera, diventata un simbolo dei sanitari che con coraggio fanno il loro dovere.