Claudio Picciuto di Aprilia muore cadendo da un capannone

La vittima Claudio Picciuto

Un operaio di 52 anni, Claudio Picciuto di Aprilia, è deceduto dopo la caduta dal tetto di un capannone dove stava effettuando dei lavori su un lucernaio. L’incidente è avvenuto lunedì sera a Dragona, nei pressi di Ostia, dove Claudio Picciuto stava effettuando un lavoro a un’altezza di circa 10 metri. Per cause da accertare l’uomo ha perso l’equilibrio precipitando nel vuoto. Un volo tremendo, le sue condizioni sono apparse subito gravissime e per questo è stato trasportato con l’eliambulanza al San Camillo, purtroppo l’operaio è deceduto poco dopo. Sulla dinamica dell’incidente sul lavoro è stata aperta un’inchiesta dalla magistratura, la salma sarà sottoposta ad autopsia.