Cocaina, pistola: 51enne di Anzio arrestato da Squadra Mobile

La Squadra Mobile di Latina ha arrestato Gian Luca Ferrari, 51 anni, noto agli archivi di polizia per suoi i precedenti per spaccio di stupefacenti. L’uomo residente ad Anzio, ma con legami con la malavita pontina, è stato pedinato dagli investigatori della Questura di Latina, fino alla villetta con piscina dove viveva ad Ardea.

La perquisizione in casa di Ferrari ha consentito di recuperare quello che la Mobile ha definito il “kit del perfetto malvivente”: un’arma illegale, droga e materiale per il confezionamento. Sequestrati 100 grammi di cocaina e 650 euro in contanti, materiale per il confezionamento in dosi e un revolver Smith & Wesson calibro 357 carico, pronto all’uso. Trovata anche una carta di identità falsa con la foto di ferrari e i dati anagrafici di un’altra persona.

Il 51enne è stato arrestato con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e possesso di arma illegale. Si trova ora nel carcere di Velletri in attesa del processo, così come disposto dal sostituto Procuratore presso il Tribunale dei Castelli Romani, territorialmente competente.