Due pomeriggi di panico nella spiaggia libera di fronte all’hotel Marocca di Nettuno. Dopo la morte di un 35enne colpito da malore, due giorni fa, ieri è finita a botte sull’arenile, a seguito di un brutto episodio che ha riguardato una ragazza di 15 anni, importunata da un giovane, di nazionalità straniera, che si trovava in spiaggia assieme ad altri due amici.

In difesa della ragazza è intervenuto suo padre, che ha sferrato un pugno al giovane facendolo finire a terra e richiedendo l’intervento dell’ambulanza e dei carabinieri. Il ragazzo, ferito, è stato trasportato al pronto soccorso.