Anzio, sorpresi a rubare in un bar. Arrestati due giovani

La scorsa notte, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anzio hanno arrestato, in flagranza di reato, due giovani di 17 e 18 anni, entrambi cittadini bosniaci e domiciliati presso il campo nomadi di Guidonia, con l’accusa di tentato furto.

I militari, nel transitare dinanzi ad un bar in zona Villa Claudia, hanno notato la saracinesca leggermente sollevata e hanno deciso di effettuare un controllo. Entrati all’interno, i militari hanno sorpreso i due con volto travisato e guanti calzati, mentre trascinavano due slot machine verso l’uscita e sono stati immediatamente bloccati e arrestati.

Sul posto i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato gli arnesi usati per scassinare la saracinesca.

Il maggiorenne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Anzio in atteso del rito direttissimo, mentre il minorenne è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per minori “Virginia Agnelli” di Roma per la successiva udienza di convalida su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.