Ladri in fuga sul Raccordo anulare speronano sette auto, arrestati dalla Polizia

Panico questa mattina sul Grande raccordo anulare a Roma. All’altezza di Anagnina, alle 10.30 circa, in carreggiata esterna, quattro ladri hanno ingaggiato una folle corsa per fuggire alle forze dell’ordine. I malviventi hanno speronato parecchie auto tra gli automobilisti terrorizzati. I quattro, tutti tra i 20 e i 25 anni, sono stati poi fermati dalla polizia. Alcune volanti avevano intimato l’alt a una Seat Mazda nella zona di via Tuscolana, dopo un tentativo di furto in un appartamento. L’inseguimento era nato da una segnalazione giunta al 112 di un tentativo di furto in un appartamento. Ma scoperti dal proprietario, i rapinatori erano fuggiti a bordo di un’auto. La fuga della macchina verso il raccordo ha fatto scattare l’inseguimento durato circa mezzora. Durante la folle fuga l’auto ha provocato incidenti che hanno coinvolto nove auto in transito sul Gra. Non ci sono stati feriti. Alla fine gli agenti del reparto volanti e commisariato Tuscolano, sono riusciti a raggiungere i fuggitivi e a fermarli.  E il traffico è andato subito in tilt sul Grande Raccordo, la coda è arrivata fino allo svincolo sulla Pontina