Anziana soccorsa in casa dalla ASL e dalla Polizia  Locale  di Anzio

ASL e Polizia  Locale nuovamente impegnate in attività in favore della cittadinanza e contro il degrado. Una anziana donna di circa 70 anni, a seguito  di segnalazione dei vicini, è  stata trovata sola in casa, in uno stato di abbandono e degrado generale, con cumuli di oggetti e rifiuti di vario genere posizionati alla rinfusa nella propria abitazione e nel proprio cortile.

I caschi bianchi di Vicolo dei Fabbri hanno constatato la presenza di diverso materiale di risulta, verosimilmente  il frutto di una demolizione interna eseguita dell’anziana, trovando tra i calcinacci anche 2 galline, lasciate libere di entrare ed uscire dalla stessa abitazione, in violazione delle più semplici norme igienico/sanitarie. L’immobile risultava privo di finestre/infissi che potessero garantire la sicurezza e/o il riparo per l’anziana che, visitata dal Medico intervenuto, è risultata affetta da  ideazione psicopatica, stato di agitazione psicomotorio, non coscienza di malattia. Tale situazione ha costretto i sanitari a richiedere un Trattamento  Sanitario Obbligatorio che è  stato emesso dal Sindaco di Anzio Candido De Angelis ed eseguito dagli uomini del Dirigente Sergio Ierace, presente nel corso dell’esecuzione. L’anziana è  stata cosi ricoverata all’ospedale S.P.D.C. di Frascati.”