Anzio, salta il forum sulle foibe. Protesta studentesca

“I martiri infoibati non van dimenticati”; questo lo striscione esposto fuori dall’istituto Innocenzo XII dai militanti del Blocco Studentesco Anzio-Nettuno.

Il Consiglio di Istituto ha negato la conferenza sulle foibe con la quale gli studenti avrebbero voluto commemorare il ricordo delle decine di migliaia di Italiani trucidati al termine della seconda guerra mondiale.
A quanto pare il collegio docenti – spiega il Blocco Studentesco in una nota – avrebbe bocciato la proposta nonostante il rispetto del giorno del ricordo sia stato istituito per legge, negare e impedire manifestazioni volte a commemorarlo è un atto spregevole e illegale.
“Troviamo vergognoso – continua il #BloccoStudentesco – che il ‘forum’ per ricordare i Martiri delle Foibe sia stato annullato, adducendo anche fantomatici problemi di burocrazia riguardanti le figure esterne che dovevano prenderne parte nonostante, da parte nostra, siano state consegnate tutte le documentazioni necessarie”.
La nostra coscienza – conclude il Blocco Studentesco – presta orecchio a quelle vittime che ancora oggi chiedono giustizia perché, nonostante tutto, in questo silenzio ci sono Italiani che non dimenticano!”.