Giovane di Nettuno si arrampica sul tetto del treno e muore folgorato

I sanitari del 118 intervenuti alla stazione di Nettuno

Un ragazzo di Nettuno, 20 anni, di origine rumena, è morto stanotte folgorato. La tragedia si è consumata alla stazione, quando il giovane, che sembrerebbe fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, si è arrampicato sul tetto di un treno restando folgorato all’impatto con i fili del treno.

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica e le cause dell’incidente.