Nettuno, ultraleggero cade e prende fuoco: morti pilota e passeggero

Un aereo ultraleggero è precipitato al suolo a Nettuno in zona le Grugnole. Secondo le primissime informazioni ricevute, il velivolo, un mezzo della scuola di volo Crazy Fly, si è incendiato dopo l’impatto a terra. Il sinistro è avvenuto nella mattinata di oggi, domenica 31 maggio. A rimanere coinvolte due persone, che viaggiavano a bordo. In tarda mattinata è arrivata la trgica notizia: entrambe le persone a bordo del velivolo, pilota e passeggero, sono morte. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, arrivati intorno alle ore 10.40, con cinque mezzi, per domare le fiamme scaturite dal mezzo. Presenti per gli accertamenti necessari al caso i carabinieri di Anzio e Nettuno e gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Latina. Ancora da chiarire le cause che hanno provocato l’incidente, le indagini sono in corso e il velivolo è stato sequestrato, per sottoporlo ad ulteriori verifiche.