Anzio. Marco Pizzato conosciuto come “ Il Gatto”, aggredito a calci e pugni per questioni di viabilità

Triste Ferragosto per Marco Pizzato al secolo “ Il Gatto” aggredito a calci e pugni per questioni di viabilità, in ospedale con prognosi di 40 giorni. Ricoverato al San Camillo per un frattura alla mandibola, un pneumotorace traumatico e la lesione ad un occhio.

Molti in città hanno espresso in città solidarietà al ragazzo .

Lo ha fatto la consigliera comunale del PD Lina Giannino chiedendo al Sindaco Candido de Angelis di esprimere solidarietà a nome della città e di costituirsi parte civile in un eventuale processo agli aggressori.

Solidarietà anche dal Patron dell’Anzio Calcio Feanco Rizzaro. Il Gatto è molto noto nell’ambito della tifoseria in quanto grande sostenitore della squadra.

Intanto sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti. Sembra tutto sia scaturito da un lieve danno causato dal ragazzo ad un’auto, che transitava in via XXII Gennaio, da questa ne sarebbe disceso il.proprietario che avrebbe massacrato di botte il ragazzo.