Anzio: arrestata 25enne rom. Svaligiava villini

I Carabinieri della Compagnia di Anzio, nel pomeriggio di Giovedì 16 giugno, hanno arrestato una donna rom, in quanto responsabile di furto aggravato all’interno di un villino nel quartiere le Falasche di Anzio. Nella fattispecie, la donna, si introduceva all’interno dei villini e degli appartamenti, prelevando denaro e valori che trovava all’interno delle abitazioni. Le prime indagini investigative hanno permesso di far emergere numerosi indizi, secondo i quali è risultato che la nomade aveva svaligiato diversi villini di Lavinio mare, Lavinio stazione e Anzio. L’intento criminoso veniva però interrotto dalla Compagnia dei Carabinieri di Anzio, che dopo alcuni mirati servizi di controllo sul territorio, intervenivano, dopo che la donna portava a termine l’ultimo colpo all’interno di un’abitazione di Via dell’Esagono, ad Anzio, dove cercava di trafugare alcuni oggetti in oro. Individuata e bloccata dai militari veniva cosi arrestata per furto aggravato. La 25enne, domiciliata presso il campo nomadi di Roma, era già nota alle forze dell’ordine.

L’attività di controllo avviata dai Carabinieri si inserisce in un più ampio e delicato programma di prevenzione e monitoraggio dei luoghi ritenuti più sensibili, che si impone sempre in modo più accentuato al fine di reprimere i reati contro il patrimonio, soprattutto nel periodo estivo. Buoni propositi che fanno certamente ben sperare in un futuro più sicuro per tutti.

di Michela Vecchi.