La Notte dei Musei, ecco cosa visitare stasera spendendo 1 euro nella capitale

Sarà un weekend all’insegna della condivisione e della grande bellezza del nostro patrimonio quello del 19 e 20 maggio, quando in tutta Italia si svolgerà la III edizione della Festa dei Musei, organizzato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con tema “Musei iperconnessi: nuovi approcci, nuovi pubblici”.

Nell’ambito della Festa, grazie alla quale da Nord a Sud saranno organizzate iniziative speciali, visite guidate e laboratori, si svolgerà anche la XIV edizione della Notte europea dei Musei, con aperture straordinarie la sera del 19 al costo di 1 euro.

Sul sito del Mibact www.beniculturali.it tutte le informazioni e gli orari.

A Roma, ben 50 spazi aderiranno alla notte speciale, anche con spettacoli, concerti, performance e iniziative per bambini, dai Musei Capitolini all’Ara Pacis, dal Palazzo delle Esposizioni alla Casa del Cinema. Sempre nella Capitale (dove per orientarsi basterà consultare la Mappa dei Musei di Giulia Sotto la Metro che segnala per ogni fermata il museo aperto più vicino) per tutto il fine settimana alla Gnam saranno previste visite guidate alle mostre allestite (anche con apertura serale il 19); la mostra “Turner. Opere della Tate”, con oltre 90 capolavori del pittore inglese negli spazi del Chiostro del Bramante, osserverà l’orario prolungato fino alle 22.

Non lontano da Roma, grande attenzione all’archeologia: nei siti di Palestrina, con l’evento “Il Foro di Praeneste: i luoghi della giustizia e della legalità”, nel corso del quale sarà esposto un sequestro di beni archeologici provenienti dal territorio, e in quelli di Santa Severa (all’Antiquarium di Pyrgi), in cui ci sarà un percorso dedicato ai racconti del mito che derivano dai reperti archeologici, e di Capena, nell’Area archeologica e l’Antiquarium di Lucus Feroniae, con l’evento “Il Labirinto del Tempo. Percorsi alla scoperta di una città antica”. (fonte Ansa)