Letture: “Le forbici del sarto” il nuovo libro di Vincenzo Faustinella

Le forbici del sarto, opera prima di narrativa di Vincenzo Faustinella, poeta, saggista e storico, è un romanzo dalla forza propulsiva, dinamico e roboante nel rumore delle parole autentiche, romantico per le emozioni che riesce a trasmettere.
Lo scrittore è mosso da quella tenerezza che rimanda alla nostalgia del tempo in cui tutti gli ideali, i propositi, i progetti erano gli Dei da venerare nei santuari della pace, dell’amore e della libertà, e ci consegna, attraverso i tempi che cambiano – scandendo a modo suo i ritmi della narrazione – una cronaca che fa sperare nell’intento di una vita migliore, con la consapevolezza dei drammi e le criticità che la storia ci riserva: “In quei pochi attimi tra il sonno e la vita, siamo nudi e soli in mezzo a un diluvio di ricordi che giungono dal passato”.
In fondo ogni rivoluzione porta con sé un sacrificio necessario, dove le vittime inconsapevoli siamo noi stessi che, per migliorare e per meglio relazionarci con la società, dobbiamo rinunciare ad una parte, se pur piccola, del nostro ego, e saper ascoltare l’altro: “È rivoluzionario amare chi ha scelto di ascoltarci”; così come chi si mette in gioco “e accetta la sfida con l’eterno vivere”, riesce ad affrontare lo scontro dialettico e ad “esporre un’opinione contraria alle nostre stesse opinioni.” La non omologazione, il distacco dalla massa, la solitudine, per l’autore sono l’essenza di questo atto Rivoluzionario.
Vincenzo Faustinella ci consegna un romanzo storico singolare, dove si intrecciano vicende del passato e del presente, in un viaggio tra l’onirico e rimandi continui alla realtà, ma senza mai perdere la forza della narrazione filologica degli eventi, e dove l’amo­re è l’unico riscatto possibile dalle vicissitudini della vita.
L’amore è la forza che tutto muove.
L’amore è capace di girare in un verso e in quello contrario, perché l’amore stesso è rivoluzione, che si manifesta attraverso la ri-nascita.

Le forbici del sarto
autore Vincenzo Faustinella
editore Genesi Editrice
genere Narrativa
collana Le Scommesse, 598
pagine 152
ISBN/EAN 9788874147823