Home Eventi Attraversare la guerra… in cammino verso la pace. Oggi ricordo delle vittime civili e militari della Battaglia di Aprilia al Liceo Meucci

Attraversare la guerra… in cammino verso la pace. Oggi ricordo delle vittime civili e militari della Battaglia di Aprilia al Liceo Meucci

0
Attraversare la guerra… in cammino verso la pace. Oggi ricordo delle vittime civili e militari della Battaglia di Aprilia al Liceo Meucci

Questa  mattina, 18 febbraio 2022, a partire dalle ore 10:00 il Liceo Meucci in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Aprilia hanno organizzato un evento in occasione della consueta commemorazione dei soldati caduti e privi di sepoltura, nel corso della Battaglia di Aprilia, successiva allo Sbarco di Anzio.

All’evento prenderà parte il Sindaco di Aprilia Antonio Terra. Dopo una piccola cerimonia davanti al monumento realizzato proprio negli spazi del Liceo Meucci e dell’Istituto Rosselli, è prevista una performance degli studenti delle classi 5B, 5D, 5K, 5U, 3F, che aiuteranno a “fare memoria”, con il contributo di Alice Claire Ranieri, cantante jazz ed ex alunna dello stesso istituto.

Per gli studenti del Liceo “A. Meucci” la data del 18 febbraio è diventata l’occasione per riflettere sul grande tema della guerra, purtroppo sempre attuale, per ricercarne le origini (mitiche e simboliche), per analizzarne le forme che ha assunto nella storia e, infine, per denunciarne le brutali conseguenze.

Da quest’ultimo punto di vista, attraverso il progetto didattico Farememoria, gli studenti del Meucci, ormai da anni, sono impegnati in un lavoro di recupero degli eventi del passato che permetta di sottrarli alla loro inevitabile caduta nell’oblio. L’impegno didattico è rivolto al recupero di fatti, di volti, di storie (di bambini e adulti, di donne e di uomini) capaci di dar conto delle atrocità della guerra e dell’eredità che essa ha lasciato ai cittadini di Aprilia. Non solo: il progetto mira anche all’elaborazione del lutto… e per questo, anche quest’anno, in ricordo delle vittime, gli studenti del Meucci arricchiranno il loro “Giardino Culturale” di nuove piante, di nuove essenze, a simbolica commemorazione dei caduti, civili e militari.

In questo progetto già dallo scorso anno svolge un ruolo fondamentale Radio Studio 93, la radio della città di Aprilia, che con grande sensibilità ha saputo cogliere il senso profondo del lavoro svolto nella scuola dagli studenti, lavoro a cui ha voluto dare spazio all’interno della sua programmazione. A breve, infatti, sarà possibile ascoltare un programma inedito, dal titolo “Ritratti al microfono”, in cui gli studenti racconteranno storie esemplari di bambini, donne e uomini che hanno vissuto esistenze incredibili nella loro esemplarità. La prima puntata sarà dedicata al racconto della storia di Caterina Verderame, rimasta invalida a soli 9 anni a causa di una mina, esplosa mentre giocava nel suo giardino. Era il 15 settembre 1949.

“Quest’anno abbiamo voluto arricchire la cerimonia del 18 febbraio, attraverso la collaborazione attiva con il Liceo Meucci, da tempo impegnato nell’ascolto dei testimoni storici dello Sbarco di Anzio e dei combattimenti che lo seguirono – commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Gianluca Fanucci – si tratta di un’occasione preziosa per la Città, per le scuole e per il tessuto associativo del nostro territorio. Mi sento di ringraziare per questo i docenti e gli studenti, oltre all’Associazione “Un ricordo per la pace” che in questi anni si è impegnata proprio nella valorizzazione del nostro patrimonio storico”.