Anzio. Luca Brignone: Solidarietà alla Dirigente del Commissariato

Contro la criminalità occorre uno sforzo deciso ed incisivo da parte di tutte le istituzioni

Luca Brignone

L’incendio dell’autovettura della dirigente del commissariato di Anzio se doloso rappresenterebbe l’ennesimo attentato compiuto sul nostro territorio, a pochi mesi di distanza da un fatto analogo avvenuto nel comune di Nettuno ai danni della guardia di finanza. In attesa di avere maggiori informazioni, esprimiamo la nostra solidarietà alla dirigente del Commissariato di polizia di Anzio Adele Picariello.
Sono invece certamente dolosi i numerosi attentati ed intimidazioni che nel corso di questi anni hanno colpito amministratori locali di Anzio tutti ancora oggi impuniti. In un tessuto sociale ed economico dove le organizzazioni criminali sono molto forti occorre uno sforzo deciso ed incisivo da parte di tutte le istituzioni. Per troppi anni su questi territori si è negata la presenza della ndrangheta e della camorra, presenza invece più volte certificata dalle indagini e dalle sentenze della magistratura antimafia.

Alternativa per Anzio – Brignone Sindaco