Domenica, “Alternativa per Anzio-Brignone sindaco” incontrerà la comunità Indiana

Riveciamo e pubblichiamo

Domenica 27 Maggio alle ore 17.00 presso il p.le della Stazione di Lavinio incontreremo gli amici della comunità indiana locale

“In questi giorni numerosi candidati a Sindaco o aspiranti consiglieri comunali si aggirano nel quartiere per cercare consensi, gli stessi che per 20 anni pur amministrando hanno ignorato la nostra realtà, nessun intervento urbanistico di riqualificazione è stato previsto in 20 anni per il primo quartiere di Anzio in termini di numero residenti, nessun intervento di manutenzione ordinaria.
Il nostro è un quartiere le cui potenzialità (tranne quella di contribuire in modo rilevante alle entrate del comune) sono state ignorate e mortificate, un degrado urbano crescente il cui alibi per gli amministratori è la presenza di extracomunitari.
A questo proposito invito tutti ad una riflessione:

se improvvisamente tutti i cittadini stranieri decidessero di tornare al proprio paese, Lavinio sarebbe un quartiere fantasma e l’economia in ginocchio, basti pensare ad esempio allo spopolamento di uno dei plessi scolastici più popolosi del territorio, punto di orgoglio per il nostro quartiere per la capacità che ha mostrato nel corso degli anni sul fronte integrazione scolastica, pensiamo alle difficoltà improvvise in cui verrebbero a trovarsi numerosissime famiglie a causa della mancanza di badanti cui affidiamo gli anziani ed i disabili, pensiamo infine ai numerosissimi immobili concessi in locazione per attività comm.li gestite da cittadini stranieri improvvisamente sfitti ecc.
Per noi il soprannome “Lavindia” non è qualcosa da deridere ma qualcosa da cui partire.
Con l’amico Lucky Singh, candidato a consigliere comunale nella lista “Alternativa per Anzio”, abbiamo iniziato un percorso condiviso. Quelli della nostra generazione sanno farsi carico in eguale misura di problematiche e risorse del territorio in cui vivono e l’integrazione non è solo un valore aggiunto, ma lo strumento con il quale migliorare su tutti i fronti la qualità della vita nel proprio quartiere”.
Alternativa per Anzio – Brignone Sindaco