Piano particolareggiato nel centro storico, Maranesi replica al consigliere Guain

“Leggendo le dichiarazioni del Consigliere Comunale Guain del M5S noto con stupore quanto sia stata riportata in maniera distorta la verità su quanto discusso nella Commissione Urbanistica di ieri”. Inizia così la nota del consigliere di Fi Marco Maranesi, ad Anzio.

“Con l’approvazione del Piano Particolareggiato in Variante del Centro Urbano non ci sarà nessuna ulteriore “colata di cemento” in più rispetto a quanto previsto già dall’attuale Piano Regolatore Generale ma sono state chiarite precedenti norme urbanistiche precedentemente scritte in maniera confusa che hanno portato l’ente a contenziosi giudiziari costosissimi e una “classe politica seria” ha il dovere di risolvere problematiche che toccano direttamente il buon funzionamento degli uffici comunali e soprattutto la vita dei cittadini di Anzio.
Ripeto ancora una volta che l’adozione fatta dalla precedente e da parte dell’attuale amministrazione, non prevede ulteriori cubature rispetto a quanto già previsto dall’attuale PRG approvato nel 2005.
Come ho dichiarato in Commissione Urbanistica questa maggioranza andrà avanti spedita nell’iter per l’approvazione finale del Piano Particolareggiato e nei prossimi giorni provvederemo alla pubblicazione ufficiale per dare la possibilità ai cittadini di presentare osservazioni che verranno discusse in Consiglio Comunale.
Ricordo agli attuali colleghi che il Piano è stato redatto secondo le disposizioni di legge in materia urbanistica e secondo le disposizioni della Regione Lazio.
Poi se il M5S vuole obbligatoriamente dipingere questa amministrazione come i “palazzinari” ricordo ai colleghi d’opposizione che nella carta dei valori del centrodestra “che invito a leggere” e su cui vinciamo le elezioni dal lontano 1998, ci sono proprio lo sviluppo economico, l’industrializzazione, le trivellazioni a mare per l’estrazione del petrolio, il nucleare, la tutela degli artigiani, commercianti, piccole e medie imprese e dei lavoratori che sono le priorità assolute della nostra coalizione politica.
I prossimi cinque anni di amministrazione saranno concentrati su scelte coraggiose e impattanti, che daranno finalmente un forte impulso all’economia cittadina”.