Domenica 30. Mafie, la Regione partecipa alla manifestazione “Ostia siamo noi”

“La Regione Lazio sostiene la manifestazione ‘Ostia Siamo Noi’ che si svolgerà domenica 30 settembre a Ostia tra il FaberBeach, il Village, stabilimento balneare sequestrato al clan Fasciani e il Porto Turistico sequestrato all’imprenditore Balini.

La manifestazione promossa dall’associazione ‘Noi’, con un ricco programma di eventi sportivi, culturali e musicali offre un contributo importante affinché si consolidi quel necessario risveglio delle coscienze affinché si determini una ribellione civile alle presenze mafiose che hanno condizionato la convivenza democratica nel X Municipio. Da questo punto di vista assume un valore importante la disponibilità a partecipare alla manifestazione di Fabrizio Moro, Nek, Flavio Insinna, Claudia Gerini e tanti altri rappresentanti del mondo dello spettacolo. In questi anni la Procura di Roma e le Forze di Polizia hanno rappresentato la forza dello Stato nel contrasto ai clan mafiosi in un territorio caratterizzato da uno scenario criminale complesso in cui organizzazioni criminali autoctone e di derivazione meridionale hanno avuto l’egemonia degli affari illeciti. Non ci stancheremo mai di ringraziare le donne e gli uomini delle Forze di Polizia e della Magistratura per i successi di un metodo investigativo di eccellenza dispiegato su Ostia e su Roma.

Ma ora tocca a noi, alle Istituzioni, al protagonismo dei cittadini, alla vitalità fatta di reti civiche e di tanti imprenditori onesti, offrire percorsi di speranza e di bellezza in grado di sconfiggere la cultura della rassegnazione e della sfiducia che ha alimentato le scorribande di mafie e corruzione. Ora tocca a noi far sentire il calore della solidarietà a Federica Angeli, nominata Presidente Onorario dell&#;associazione ‘Noi’, che insieme alla sua famiglia in questi anni ha subito sulla propria pelle le minacce del clan Spada cosi come le prudenze e la solitudine di chi avrebbe dovuto starle accanto come cronista e come testimone di giustizia. In questi anni la Regione è sempre stata vicino a Federica e alla comunità di Ostia con progetti di legalità nelle scuole e di sostegno all’Amministrazione Giudiziaria del Porto, cosi come con progetti sociali come la prossima apertura della Palestra della Legalità o l’inaugurazione dello Studentato ‘Giulio Regeni’, l’avvio dei corsi del Politecnico del Mare cosi come il sostegno all’Arena del Cinema America che questa estate ha visto migliaia di giovani incontrarsi all’insegna di una nuova socialità. La nostra adesione alla manifestazione dell’associazione ‘Noi’ organizzata per domenica settembre si inserisce in questo percorso di assunzione di responsabilità da parte della Regione Lazio per contribuire a coltivare quei semi di legalità decisivi per liberare Ostia e Roma dalle mafie e dalla corruzione”. Lo dichiara in una nota Gianpiero Cioffredi, Presidente dell&#;Osservatorio Sicurezza e Legalità della Regione Lazio.