Video del sindaco De Angelis. “Mie vicende personali non c’entrano nulla con la mafia”

E’ visibilmente provato e ne ha per tutti, ma il sindaco di Anzio Candido De Angelis dopo la bufera che lo ha travolto con il sequestro alla sua azienda, ha deciso di restare al suo posto assicurando che dimostrerà la sua estraneità ai fatti contestati nelle sedi opportune. In un video pubblicato su Facebook il primo cittadino ringrazia le persone che gli sono state vicine in queste ore difficili e stigmatizza commenti da parte di esponenti politici nazionali che riconducono un presunto reato di evasione fiscale alla connivenza dell’amministrazione comunale con organizzazioni di stampo mafioso.

Guarda il video

Il Sindaco Candido De Angelis in merito all'Indagine della Finanza sulla sua azienda.

Il Sindaco Candido De Angelis in merito all'Indagine della Finanza sulla sua azienda.

Pubblicato da Comune Di Anzio su Giovedì 6 dicembre 2018