Anzio, approvato emendamento del Pd sugli asili nido

“Nella seduta del 28 dicembre, il Consiglio Comunale si è soffermato tra i vari punti in discussione su quello basilare, relativo all’approvazione del bilancio preventivo. L’amministrazione di centrodestra in carica da inizio giugno, guidata dal sindaco Candido De Angelis ha portato nei tempi previsti, all’attenzione dell’assemblea consiliare il bilancio preventivo e dopo tanti anni, finalmente una forza di opposizione, come quella del Pd, rappresentata in particolar modo dal capogruppo Anna Marracino, ha potuto chiedere la discussione di alcuni emendamenti al testo del bilancio stesso.

Non è un dato scontato, vista la disparità di mezzi e di potenzialità che vi è tra chi ha a disposizione gli uffici comunali per poter costruire degli emendamenti ben delineati e chi invece deve rivolgersi se non alla propria capacità personale.

Cinque gli emendamenti presentati e uno, quello relativo alla necessità di uno stanziamento per gli asili nido pubblici sul territorio neroniano, trasformato in ordine del giorno e approvato dal Consiglio Comunale, impegnando l’assise consiliare e ovviamente la maggioranza in carica a fare propria la necessità dell’avvio di un percorso finanziario che possa rendere attiva la realizzazione di un asilo nido pubblico, così come era del resto richiesto nel programma del candidato sindaco del Partito Democratico e della Lista Civica a lui collegata Giovanni Del Giaccio.

Questo risultato è la dimostrazione della forza della concretezza rispetto alla idea di una opposizione molto legata alle parole in libertà, senza però trasformarle mai in fatti.

Un impegno concreto che in Consiglio Comunale il Partito Democratico cerca di portare avanti seriamente in questa consiliatura”.

Lo dichiara in una nota il Pd di Anzio.