Nettuno. Sullo ‘Sbarco al contrario’ il Commissario diffida l’Università Civica e chiede chiarezza sui fatti

Dopo le polemiche scoppiate in merito ad una rievocazione dello sbarco alquanto bizzarra: con foto postate su facebook da un consulente, inneggianti ai camerati germanici. Il Comune di Nettuno nella persona del Commissario prefettizio Bruno Strati ha preso dalle distanze dalla vicenda Cappellari, che è stato oggetto di attenzione in queste ore. Il Commissario Strati ha diffidato l’Università civica rispetto all’organizzazione degli eventi che non corrispondevano alla programmazione concordata. Cappellari, non risulta negli atti. L’amministrazione non è stata informata della sua presenza nel programma. In seguito a questo, Strati ha chiesto una relazione sugli eventi che faccia chiarezza su quanto è accaduto. Zero fondi del comune, saranno spesi dal comune per sostenere i costi di un eventi che richiamano a qualsivoglia genere di propaganda fascista.

LdB