Nettuno. 5Stelle nonostante Rizzo, ancora in fase di verifica la candidatura di Lucci

Dubbi in casa 5 Stelle a Nettuno per ciò che appare sulla piattaforma del movimento in merito ai candidati sindaco. La piattaforma Rousseau, strumento inventato da Casaleggio, dovrebbe consentire l’espressione di tutti gli attivisti aspirando ad una democrazia partecipata. La specifica funzione “Open Comuni”, di recentissima istituzione, consente infatti agli iscritti del Movimento di proporre una lista perché siano verificati i requisiti dei partecipanti (onestà, attivismo, rappresentatività) e quindi, nel caso di presentazione di più liste, di essere sottoposta al vaglio degli iscritti sulla piattaforma. Lo scorso 7 marzo l’annuncio di Mauro Rizzo, con il quale si rendeva nota la certificazione dello stesso come candidato ufficiale del movimento per le prossime elezioni comunali di Nettuno. Ad una settimana dall’annuncio, in molti si stanno stanno chiedendo come sia possibile che ancora oggi, sulla piattaforma Rousseau, la lista proposta dall’altro candidato Roberto Lucci risulti ancora “in corso di verifica” cioè sembrerebbe che sono in corso ancora delle valutazioni. Un errore del web? una svista dei valutatori? Inutili i tentativi di un chiarimento, dalla piattaforma nessuno risponde. Intanto il tempo corre veloce verso la presentazione delle liste il cui termine è fissato per sabato 27 aprile.