Anzio. Antenne, emendamento di Pollastrini su dati inquinamento elettromagnetico

“Nel Consiglio Comunale di ieri è stata votata la delibera che apportava modifiche al regolamento per l’installazione di antenne di telefonia mobile nel territorio comunale. L’amministrazione ha introdotto il limite dei 100 metri dai luoghi sensibili quali scuole, ospedali, case di riposo, impianti sportivi.

Ho presentato questo emendamento che è stato approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale:
” il Comune pubblica sul sito istituzionale dell’ente i valori relativi all’inquinamento elettromagnetico rilevati da organismi o operatori abilitati e certificati a tale compito e individuati dall’Ente. I costi del monitoraggio sono compresi nei canoni concessori. ”

I cittadini avranno così sempre a disposizione tutti i dati ufficiali dei controlli che l’amministrazione effettuerà sugli impianti”.

Lo comunica Rita Pollastrini capogruppo M5S ad Anzio .