Regimenti (Lega): “Proposta legge contro abusi sessuali, condanne esemplari per chi stupra”

“Invito i cittadini italiani a firmare la proposta di legge per rendere giustizia alle vittime di violenza sessuale e prevedere la galera e la castrazione chimica per chi si macchia di reati così infami e abietti”. Lo afferma Luisa Regimenti, candidata alle elezioni Europee nella circoscrizione dell’Italia centrale, aggiungendo che “sarà possibile farlo nelle principali piazze d’Italia nei giorni 4 e 5 maggio”.

“Stupratori e pedofili devono sapere che non avranno scampo – prosegue Regimenti – e che per loro ci saranno solo condanne esemplari e pene certe. Nessuno sconto, nessuna tolleranza per chi distrugge la vita di tante donne. Purtroppo la cronaca ogni giorno ci offre, con agghiacciante puntualità, storie di violenza e di morte. Storie che come medico legale seguo a livello professionale, casi come quello della 18enne Pamela Mastropietro, la ragazza romana uccisa e fatta a pezzi. Il processo, che mi vede consulente di parte civile, è ancora in corso presso la Corte di Assise del Tribunale di Macerata”.
“Confido nel buonsenso degli italiani perché questa importante misura di giustizia sociale possa finalmente concretizzarsi e diventare legge” conclude.