Nettuno. Sanetti e Mancini: 1 giugno 2020, continua l’illegalità nella gestione del Comune

1 giugno 2020, continua l’illegalità nella gestione del Comune di Nettuno.
Questa mattina siamo stati costretti a far intervenire le Forze dell’Ordine per interrompere e cristallizzare l’ennesimo illecito commesso da una istituzione comunale: la Poseidon, società totalmente partecipata dal Comune, che ha come socio unico il Comune di Nettuno nella persona del Sindaco Coppola, scaricava rifiuti presso l’area del Palazzetto dello Sport trasgredendo le norme di settore. Sul posto abbiamo chiesto la documentazione autorizzatoria al trasporto e al deposito di materiali inerti, ovviamente senza alcun esito.
È questo oggi il metodo di gestione politica e amministrativa della cosa pubblica.
Cosa deve ancora accadere?
Come consiglieri comunali non abbiamo mai accettato e continueremo a non accettare tali modalità. Siamo certi che i nostri colleghi consiglieri, di maggioranza e opposizione, la pensano esattamente come noi. È finito il tempo dei pensieri e delle parole, aspettiamo i fatti altrimenti vale il silenzio assenso.
I consiglieri di Nettuno Progetto Comune
Avv. Simona Sanetti
Dott. Daniele Mancini