Note dal mondo… Sul nostro pianeta si vota

di Menuccia Nardi

Negli ultimi giorni riecheggia la musica che fa da sottofondo alle campagne elettorali, perché in giro per il mondo si vota. Si sono tenute infatti le primarie democratiche in Georgia per la candidatura a governatore del Paese, la cui elezione si terrà il prossimo novembre. La vittoria è andata alla candidata afroamericana Stacey Abrams, che se dovesse vincere le elezioni sarebbe la prima donna afroamericana governatrice negli Stati Uniti.

Ricorderete poi che tempo fa avevamo accennato al dibattito in corso in Irlanda a proposito dell’ottavo emendamento della Costituzione, che nel Paese regola l’aborto (e di fatto lo vieta, tranne il caso in cui la madre è in pericolo di vita) e della possibilità di cambiare la legge con un referendum. Il referendum si terrà, è previsto per domani 25 maggio e circa 3 milioni di irlandesi saranno chiamati ad esprimere la propria opinione.