Trasporti la Regione delibera tariffe agevolate, – 30% per isee sotto 23mila euro

Abbonamneti annuali,  30% in meno per isee sotto 23mila euro

“La Giunta regionale del Lazio, dopo aver recepito le indicazioni delle Commissioni consiliari competenti, ha deliberato i nuovi criteri per le tariffe agevolate degli abbonamenti annuali per il trasporto pubblico regionale. Vengono prorogati i criteri vigenti e dal prossimo mese di Aprile entreranno in vigore le nuove agevolazioni tariffarie per gli abbonamenti annuali. La delibera prevede un’agevolazione pari al 30% della tariffa per tutti i cittadini di Roma e del Lazio che abbiamo un reddito Isee inferiore ai 23.000 euro. Per le categorie con maggiori difficoltà socio-economiche (come ad esempio la sussistenza di handicap gravi a carico del beneficiario o di componenti del nucleo familiare, nel caso di orfani o nel caso di nuclei familiari numerosi) è prevista un’ulteriore agevolazione del 20%, arrivando ad un agevolazione totale del 50% sulla tariffa intera. In questo modo aumenta la platea dei cittadini che possono richiedere le agevolazioni e si semplificano, rendendone più chiaro l’iter, i requisiti necessari”. Lo comunica, in una nota, la regione Lazio. “Si conferma l’impegno in favore dei pendolari, in particolare delle fasce più deboli e delle famiglie. Ampliando la platea dei beneficiari delle agevolazioni tariffarie – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – si alleggerisce il peso degli abbonamenti per il Tpl sui bilanci delle famiglie. Si tratta di una significativa boccata di ossigeno per tanti pendolari, una sorta di incentivo per quei comportamenti virtuosi e per tutti coloro che privilegiano il mezzo collettivo di trasporto per recarsi al lavoro o a scuola facendo del bene all’ambiente”. “Queste agevolazioni servono sia ad aiutare le persone a basso reddito, sia ad incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico” ha detto l’assessore alle Politiche del Territorio, alla Mobilità e ai Rifiuti Michele Civita.