Aprilia. 5 Stelle: Pista ciclabile ad ostacoli

Riceviamo e pubblichiamo
“Purtroppo ci troviamo nuovamente ad analizzare la pista ciclabile, realizzata e lasciata al proprio destino come si faceva un tempo, con alcuni sfortunati neonati, abbandonandoli nella Ruota degli esposti. Poiché forse non bastavano gli INTRALCI sulla corsia, si è deciso di rendere ancora più difficile, quasi ad ostacoli, il percorso ciclabile che attraversa parte della nostra città e così, agli altri impedimenti già presenti, all’albero su via Moro, ai pali dell’illuminazione stradale (via Sabotino/via Moro e via della Stazione), al semaforo (via della Stazione), ai segnali stradali (via della Stazione) ed agli armadi telefonici ripartilinea (via Moro e via Rossa), venerdì 8 febbraio abbiamo assistito alla realizzazione dell’ennesimo ostacolo. In via Moro, di fronte all’uscita di via Seneca, erano già presenti ed affiancati, addirittura due dei citati armadi ripartilinea, e venerdì ne è stato aggiunto un terzo, rendendo quel tratto ad una corsia. Chiediamo perché si è voluta realizzare tale opera pubblica se poi non la si rispetta, chi rilascia le autorizzazioni ad effettuare lavori sulla pista e chi controlla come vengono effettuati gli interventi e se questi siano compatibili con l’utilizzo della superficie ciclabile”.

Grillini Apriliani e Cittadini Pentastellati